L’ ASD Senza Barriere Karting organizza anche di guida sicura e di pilotaggio. Lo Stage per disabili è anche necessario per il rilasacio della licenza  CSAI Ch Nazionale. Come per il corso Go Kart, anche in questo caso l’evento formativo è organizzato in collaborazione con la FISAPS (Federazione Sport Automobilistici Patenti Speciali) che deve rilasciare attestato di partecipazione e l’eventuale parere favorevole.

  • La durata dello Stage è di 1/2 giorni e comprende la teoria e la pratica. Il corso, generalmente, si svolge presso il Kartodromo della Murgia, ma non è escluso che ci si rivolga ad altro autodromo;
  • Al corso possono partecipare tutti i possessori di patente B, ma anche persone con disabilità e in possesso di patente B Speciale;
  • Le vetture utilizzate sono adattate anche con dispositivi di guida;
  • A fine corso viene rilasciato un attestato di partecipazione e l’eventuale idoneità alla guida sportiva rilasciata dagli istruttori federali. Le persone che risulteranno idonee potranno successivamente richiedere di partecipare ad un “test di prova rapida uscita vettura” organizzato dalla Fisaps, che permetterà, se superato, di richiedere la licenza CSAI Ch Nazionale che consentirà di partecipare a gare di competizione su pista insieme ai cosiddetti “normodotati”.

Per partecipare allo Stage occorre:

  • Scheda di adesione debitamente compilata da inviare tramite e-mail a: corsi@senzabarrierekarting.it, solo i disabili dovranno indicare la patologia fisica e i relativi adattamenti di guida riportati sulla patente speciale.
  • Certificato del Medico curante attestante l’idoneità allo sport non agonistico (da portare il giorno del corso);
  • Fotocopia della patente di guida (da portare il giorno del corso);
  • Codice fiscale (da portare il giorno del corso).
  • Contributo: è variabile secondo l’Autodromo scelto ed il numero dei partecipanti

per richiedere la licenza CSAI Ch Nazionale occorre:

  • Parere favorevole rilasciato dalla Fisaps;
  • Tessera FISAPS in corso di validità
  • Fotocopia della patente di guida;
  • Certificato Medico rilasciato dalla Commissione Medica Sportiva o Asl Convenzionata dove si attesti l’idoneità allo sport di automobilismo per disabili;
  • Importo della licenza.